Tu sei qui:Home / Eventi / Theatrum Mundi, cabinet of curiosities, presenta l'opera di Pierre Peyrolle

Theatrum Mundi, cabinet of curiosities, presenta l'opera di Pierre Peyrolle

Inaugurazione mostra venerdì 23 giugno (ore 19.00), Galleria Comunale d'Arte Contemporanea - Piazza San Francesco, 4
Theatrum Mundi, cabinet of curiosities, presenta l'opera di Pierre Peyrolle
L'inaugurazione della mostra Theatrum mundi, cabinet of curiosities, presenta l'opera di Pierre Peyrolle avrà luogo venerdì 23 giugno 2017 alle ore 19.00. L'evento espositivo proseguirà dal 24 giugno al 27 agosto presso la Galleria Comunale d'Arte Contemporaneadi Arezzo.

 

Nella mostra  le maestose opere pittoriche dell'artista francese Pierre Peyrolle saranno affiancate da oggetti insoliti esposti all'interno di una Wunderkammer, una "stanza delle meraviglie", la cui realizzazione non è casuale, ma un evidente riferimento che il Comune di Arezzo intende fare alla Fiera Antiquaria e al suo fondatore Ivan Bruschi, creatore di questo variegato mercato di oggetti non solo antichi, ma anche particolari e bizzarri.L’evento sarà realizzato in coorganizzazione tra il Comune di Arezzo e la Galleria d'arte Theatrum Mundi srl, con sede ad Arezzo in via Cesalpino 20, la cui peculiarità è di collezionare oggetti fuori dall'ordinario di ogni tempo e luogo. Il progetto espositivo propone 32 maestose opere (olio su tela) di Pierre Peyrolle che andranno a dialogare, suscitando emozioni nel visitatore, con 11 strabilianti oggetti della Wunderkammer, fra cui un granchio gigante giapponese del XXI secolo, una maschera originale Loki Mask del film The Mask 2, lo scheletro di un dinosauro del Giurassico superiore, una meteorite argentina, una tuta da palombaro americana del 1944, una tuta spaziale sovietica indossata dal cosmonauta russo Strekalov nel 1990.

Pierre Peyrollenasce a Parigi nel 1945. Allievo di Salvator Dalì e forte esponente della pittura surrealista europea, è un artista contemporaneo di fama internazionale, un maestro della pittura eseguita con una manualità e sensibilità artistica molto raffinata, che per la sua formazione artistica ha viaggiato e vissuto anche in Italia in città quali Ravenna, Roma, Venezia. L'artista, dal 1971 a oggi, vanta numerosissime mostre tenutesi presso Gallerie e Musei della Francia, della Germania, del Belgio, dell'Italia e persino degli USA.

Inaugurazione 23 giugno, ore 19.00
La mostra sarà poi visitabile nei seguenti orari:
24 giugno - 27 agosto 2017
dal martedì alla domenica e festivi
dalle ore 11.00 alle ore 19.00
lunedì chiuso

 

Ingresso libero

Dettagli dell'evento

Quando

dal 23/06/2017 alle 19:00
al 27/08/2017 alle 19:00

Aggiungi l'evento al calendario

MyGuide