Tu sei qui:Home / Eventi / VIII° Raduno di auto e moto storiche "Città di Arezzo"

VIII° Raduno di auto e moto storiche "Città di Arezzo"

Raduno provinciale auto e moto storiche e giro turistico nel territorio / Parcheggio ATAM, Viale Mecenate (Arezzo) - domenica 27 maggio 2018 - ritrovo ore 8.30
VIII° Raduno di auto e moto storiche "Città di Arezzo"

Il Raduno di Auto e Moto Storiche " Città di Arezzo " inizia ad accendere i motori e a ingranare la marcia "lunga"della solidarietà. Lunga perchè la voglia di aiutare gli altri non è mai venuta meno e continua a guardare nel futuro. Organizzato come sempre dalla CNA SocialNet, l'evento in programma domenica 27 maggio, si appresta a tagliare il traguardo dell'VIII^ edizione con il vento decisamente in poppa. Prova ne è la fitta schiera di equipaggi che affluiranno in città a bordo di auto e moto che hanno fatto la storia della motorizzazione civile e sportiva nel nostro Paese ma non solo. Oltre 300 pezzi da museo, è il caso di dire, rispolverati un po da tutt'Italia con Toscana, Umbria e Marche in pool position per numero di adesioni. Una ghiotta occasione sia per i partecipanti al raduno e al tradizionale giro turistico nel territorio - alcuni non si sono persi una puntata - e per il pubblico che potrà stropicciarsi gli occhi di fronte alle due ruote e alle auto dal look intramontabile come le splendide Bugatti, le Balilla, le Jaguar di "Diabolik", le Citroen DS (alias "squalo") ma anche le mitiche Ferrari, le Fiat "Topolino", i "Maggiolini" della Volkswagen e tanti altri modelli ancor più vetusti ma ugualmente lustrati a nuovo come si conviene a questi rari esemplari da collezione. Ritrovo alle 8,30 al parcheggio ATAM in Viale Mecenate per le iscrizioni e la colazione prima che la carovana di moto e vetture storiche si muova alla volta di Monte San Savino per far bella mostra di se in una vanitosa passerella nelle vie del centro storico. Altro spuntino di metà mattinata e poi si proseguirà a ritroso nella Via Aretina in direzione di Pieve al Toppo e del vicino paese di Ruscello. Pranzo nella sede del Comitato della Civiltà Contadina per dar modo a conducenti ed accompagnatori di "tirare il fiato" e gratificare il palato degustando i piatti e le bevande tipiche dell'aretino. Intorno alle 15 la comitiva riprenderà il via  per andare a visitare gli impianti della Cantina Vinicola di Ponte a Chiani che, da par suo, non lascerà nessuno a mani vuote offrendo a tutti un simpatico omaggio. Ripartenza poi verso Indicatore, San Leo, la Setteponti ed entrata nel centro storico di Arezzo da Porta San Clemente. Quindi San Domenico, via Ricasoli, via dei Pileati e, nel palcoscenico di Piazza Vasari, Corso Italia e Via Cavour, si spegneranno nuovamente i motori per dar modo ai curiosi ed appassionati di ammirare e fotografare da vicino auto e moto d'altri tempi ed assistere, con gli equipaggi, alle suggestive ed eleganti coreografie delle Maschere dei Figli di Bocco. Nei pressi di Piazza San Francesco verranno inoltre consegnati gadget a tutti i partecipanti in ricordo della manifestazione che si avvierà così a calare il sipario con l'uscita di scena delle vetture da Via Cesalpino. Come nelle altre edizioni l'intero ricavato della manifestazione sarà devoluto alle associazioni che operano nel volontariato sociale.

L'evento è patrocinato dal Comune di Arezzo / Assessorato al Turismo.


Manifesto

Dettagli dell'evento

Quando

27/05/2018
dalle 08:30 alle 20:00

Dove

Arezzo e provincia

Persona di riferimento

Recapito telefonico per contatti

333/1169289

Aggiungi l'evento al calendario

MyGuide