• La stazione

    La stazione

  • Il servizio taxi

    Il servizio taxi

  • Arezzo card

    Arezzo card

  • Trasporto urbano

    Trasporto urbano

Tu sei qui:Home / Come muoversi
Come muoversi

Arezzo, la provincia più orientale della Toscana, è facilmente raggiungibile sia attraverso la rete ferroviaria che quella autostradale

Arrivare

In auto

Arezzo si raggiunge da Firenze o da Roma tramite l'Autostrada del Sole (A1 Milano-Napoli) uscendo al casello di Arezzo. Il centro città dista circa 10 km.

 

In treno

La stazione ferroviaria si trova lungo la linea ferroviaria Firenze-Roma. La stazione è servita da collegamenti giornalieri con treni intercity per le principali città italiane. La società LFI gestisce le linee ferroviarie Arezzo-Sinalunga e Arezzo-Stia.

 

In autobus

Arezzo è collegata con la Valdichiana, Valtiberina, Casentino e Valdarno da una rete di comunicazioni delle autolinee TIEMME e SITA. Le fermate si trovano a pochi metri dalla stazione ferroviaria.

 

Aeroporti più vicini

Firenze (Amerigo Vespucci): da qui in auto immettersi nella autostrada A1 a Firenze nord e uscire ad Arezzo. In treno, raggiungere la stazione fiorentina Santa Maria Novella e da qui prendere treno in direzione Arezzo, in alternativa Foligno o Roma.

Pisa (Galileo Galilei): in auto percorrere la S.G.C. Firenze-Pisa-Livorno, ove si entra praticamente uscendo dal parcheggio dell'aeroporto. Poco prima dell'ingresso nel capoluogo toscano, uno svincolo ad hoc consente di immettersi nella A1 a Firenze-Scandicci. A questo punto si può percorrere l'autostrada fino ad Arezzo. In treno: collegamento dalla stazione di Pisa Aeroporto alla stazione Firenze Santa Maria Novella e da qui prendere treno in direzione Arezzo.

Parcheggi

Auto

I parcheggi a pagamento sono gestiti da ATAM, nel suo sito è possibile consultare le informazioni e la mappa dei parcheggi stradali e multipiano cittadini, dentro e fuori dalla cinta muraria, le tariffe orarie e giornaliere.

I parcheggi gratuiti, delimitati da strisce bianche, sono dislocati principalmente fuori dalla cinta muraria.

Per tutti i parcheggi in città vedi la mappa

 

Autobus turistici

Si ricorda che per gli autobus turistici e granturismo le aree parcheggio libere sono in Via del Rossellino (comodo per chi proviene dall’autostrada) e il parcheggio in Via Pietri (sotto le mura, zona nord della città). Da quest'ultimo l’accesso al centro storico e al duomo è garantito da un percorso meccanizzato accessibile anche ai disabili.

 

Camper

Per chi arriva in camper è disponibile il parcheggio Tarlati, zona nord della città. Poco distante, c'è un'area attrezzata per il carico/scarico delle acque in Via Pierluigi da Palestrina.

ZTL

Il centro storico della città è protetto da due zone a traffico limitato.

ZTL A divieto dalle 8:30 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 20:00 dei giorni feriali (moto e motocicli esclusi)

ZTL B divieto dalle 8.00 alle 24:00

Consulta l’elenco strade che costituiscono le varie zone. Le zone sono monitorate da telecamere e segnalate da cartelli posizionati a ogni varco.

In casi particolari e con il contrassegno nazionale invalidi, si può contattare il numero verde 800 211155 per richiedere un permesso di transito libero e sosta, dando il proprio numero di targa del veicolo e l’orario di transito.